Femminismo alla Giapponese 小悪魔

C’è una parola giapponese che indica quella fetta di tutta la razza maschile che non tollero : 小悪魔, i koakuma, i “ragazzi diavolo”. 
Usato prima per apostrofare le donnine dai facili costumi, ora in Giappone questo termine è utilizzatissimo dalle più giovani per indicare i dongiovanni.
Stuoie di ragazze ai loro piedi, aria sorniona, forse un po’ tamarri, forse solo superficiali, i koakuma sul pianeta sono sempre di più.
Ce ne sono ovunque. Il problema è che si confondono… Pensi che siano bravi ragazzi, con la testa a posto, creativi e gentili. Invece, tonf! Li vedi provarci con qualsiasi femmina che respiri, ma che sia rigorosamente al di sotto di una taglia 42. Le sbarbine insomma…
D’altra parte ha ragione la mi’ mamma quando dice che “gli uomini sono maiali perché le donne sono troie”. Insomma, di tutte ‘sti suini io farei volentieri una carneficina: salumi a gogo, gente!

Per adesso mi consolo rileggendo per l’ennesima volta questo shojo 少女:

Koakuma Cafe
di Aya Oda
Star Comics


Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s