C’è solo una cosa da fare…

Costruire la propria serenità giorno per giorno. E scoprire la spensieratezza di un’infanzia non proprio ordinaria e di un’adolescenza atipica che ormai sono scivolate via.

C’è solo una cosa da fare adesso, dopo tutta la fatica del mio percorso: vivere il presente. Farlo con la speranza che prima o poi le cose cambieranno.

Cantare, sempre e comunque. Condividere l’amore per la musica con i più piccoli. Spugne che una volta strette tra le mani rilasciano più di quanto tu hai potuto dare loro.

Vivo il presente con uno sguardo al futuro. Prego e spero. Semplicemente vivo.

Advertisements

Singing

non riesco a non cercare il suono
dietro un armadio, in garage, nel bagno
nell’atrio di un negozio chiuso
cerco gli echi ovunque
la mia voce che dalle corde vocali ritorna in gola
non ce la faccio a smettere di cantare
è parte di me, per quanto agli altri e a me stessa possa fare schifo la mia voce…

non so andare a tempo?
non sarò mai nessuno?
devo smettere di farmi distruggere dagli altri
non vi devo lasciare il lusso di ferirmi ancora
di portarmi all’autolesionismo
non esistete più per me
non cercatemi, non vi rispondo