Me and You, You and Me

Io
Me
Moi
Ego
Watashi 私

 

Io sempre e solo io. Ruota tutto attorno all’ego.
Io ho fatto questo. Io sono capace di fare quello. Io voglio. Io riuscirò. Io emergerò.
Io. Io. Io.

Non si può pretendere attenzione in un mondo egocentrico. L’uomo vuole che la terra ruoti intorno a sé, sfidando ogni legge di Keplero. Non c’è spazio per il tu se non in un senso.

 

Tu
You
Toi
Tu
Anata あなた

 

Tu hai sbagliato. Tu hai fatto questo? Bè… io l’ho fatto ancora meglio.
Tu non sei nessuno. Tu sei inadeguato. Tu devi fare quello che io ti dico. Tu così non vai affatto bene.

Io-Tu sempre in conflitto. Sempre un giudizio che pende sull’ego come una spada di Damocle.
Se hai ottenuto un successo, non aspettarti complimenti. Ti rovesceranno addosso i loro progetti e i loro meriti. Non volere dagli altri approvazione. Gli altri sono tanti ego messi insieme. Voler essere protagonisti della propria vita significa imporsi anche sugli altri, no? Gli altri sono solo i comprimari della nostra personalissima pièce.
Chiedere “Come stai?” diventa solo un rituale. Una frase di circostanza che intervalla il proprio monologo.

Advertisements

One thought on “Me and You, You and Me

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s